DIRETTA 12/09/2018 - Pediatric Simulation Games 2018: terzo giorno

LA DIRETTA!!

Latina, 12 settembre 2018, la mattina del terzo giorno

13.30
QUESTI SPLENDIDI SPECIALIZZANDI!

Così i ragazzi hanno ringraziato i giudici americani, alla fine del secondo giorno dei Pediatric Simulation Games 2018

 

 

 


13.20

E ora due splendidi video di ieri sera…

CHE SPETTACOLO MERAVIGLIOSO!

Alla fine della seconda giornata del Pediatric Simulation Games 2018, i ragazzi delle squadre, stanchi per le competizioni, cantano tutti insieme in Aula Magna! Ecco l’inno di Mameli del Pediatric Simulation Games 2018

 

 


13.15

Vinay Nadkarni , Membro della giuria, dice che i ragazzi sono tutti molto preparati e quando non sono alla perfezione, mostrano comunque una grandissima voglia di imparare.

Complimenti ragazzi!

 

 

 


13.10

La mattina della terza giornata del Pediatric Simulation Games 2018!
I ragazzi si preparano per le competizioni…

Anche Bologna si prepara… Facendo stretching!!!!


13.00

E ora, mentre aspettiamo l’inizio delle competizioni pomeridiane, ecco alcuni video di stamani

Ecco il video girato stamani mentre il giudice Marc Berg fa lezione ai ragazzi !

 

 


12.30

Ora pausa pranzo!

Sicuramente qualcuno invece che mangiare studierà… per tutti l’appuntamento è alle 14!

 


12.20

Torino chiude la mattina del secondo giorno di simulazione.

Il caso è relativo a una bambina con chiazze cutanee, difficoltà respiratoria, ipotensione. Sospettano uno shock anafilattico

Torino-matt

 

 


12.10

Bologna: bambina di 6 anni, letargica, con segnali di stress respiratorio

Bologna-matt

 


12.00

Ed ecco Padova!

Padova matt

 


12.00

Il carrello che hanno a disposizione le squadre

carrello

 

 

 


12.00

Ultimo girone della mattina per la casa Tassorosso.

Inizia Pisa con un caso complesso, il team si confronta e riflette con rapidità

Pisa-matt

 

 


12.00

È il momento di Firenze!

Firenze-matt

 


12.00

Ed ecco Perugia!

Perugia!-matt

 


11.50

Roma Tor Vergata alle prese con un bambino di 7 anni, difficile da svegliare, non reattivo e pallido

Roma-Tor-Vergata-matt

 

 


11.45

Momento briefing per la squadra di Verona

 


11.45

E sempre da Milano, ecco i ragazzi di Milano Bicocca all’opera

Milano-Bicocca-matt


11.40

Ecco Milano, Polo Buzzi-Sacco !

Milano,-Polo-Buzzi-Sacco-matt

 


11.30

È il turno della squadra di Siena !

Siema-matt

 


11.20

Adesso tocca alla sguadra di Verona, che affronta un complesso caso di trauma

Verona-matt

 

 


11.20

Ferrara. Il caso di una bambina con febbre alta, dolori diffusi.

Ferrara-matt


11.10

Sassari in azione

Sassari-matt

 


11.10

Parma alle prese con una bambina di 6 anni assonnata e difficile da svegliare, con nutrizione parenterale totale da catetere venoso centrale a causa della sindrome da intestino corto.

Parma-matt

 


11.00

La squadra di Pavia all’opera!

Pavia-matt

 


11.00

Catanzaro. Il team leader fa il punto della situazione.

Catanzaro-matt

 


10.50

È la volta della squadra di Milano Policlinico San Paolo.

 


10.50

La squadra di Catania in azione!

Bambino di 7 anni portato al pronto soccorso con acuto stress respiratorio. Il team inizia con la somministrazione dell’ossigeno, per far sì che le sue condizioni non peggiorino.

Catania-matt

 


10.45

Bari affronta il caso di una bambina con eruzioni cutanee e crisi respiratoria.

Bari-matt

 


10.45

È la volta di Messina!

Anche per la squadra di Messina bambina di 6 anni con difficoltà respiratorie, pallida e letargica.

messina-matt


10.30

Roma Sant’Andrea alle prese con un caso di bambina con eruzioni cutanee e crisi respiratoria.

 


10.30

La squadra de La Sapienza di Roma affronta il caso di un bambino 7 anni, responsivo, pallido, che non mangia, letargico, non è conoscente, con polso. Il team è pronto a intervenire.

roma-sapienza-matt

 


10.15

Secondo girone

Si sfidano le squadre di Trieste e Catanzaro su un caso di letargia e alitamento delle pinne nasali in una bambina di 6 anni.

Qui la squadra di Trieste.

trieste-matt

 

 


10.10

Brescia alle prese con una bambina di 6 anni con difficoltà respiratorie, pallida e letargica.

Brescia-matt

 


10.00

La squadra di Cagliari ascolta in religioso silenzio le parole dell’esperto che illustra il caso e poi…

All’opera, che la gata inizi!

Cagliari-matt

 


10.00

Adesso è il turno di Palermo.

Il team leader sprona i compagni per ottenere un “massaggio cardiaco di qualità”.

Palermo.-matt

 


09.50

La squadra di Genova all’opera! Forza ragazzi!

Genova-matt

 


09.45

Ed è la volta della squadra di Varese.

Bambina di 7 anni con arresto cardiaco, senza polso, gli specializzandi le stanno dando adrenalina e facendo un massaggio cardiaco.

Varese-matt


09.30

Ecco Udine: bambino trovato letargico a casa, non risponde ed è pallido.

Udine-matt

 

 


09.30

Si procede con la squadra di Napoli Luigi Vanvitelli, alle prese con una bambina letargica con bradicardia sinusale.

 


09.15

Chieti Pescara all’opera. Un bambino di 7 anni ha subito un intervento chirurgico per cardiopatia congenita la settimana scorsa e si presenta con difficoltà respiratorie, irritabile, pelle pallida e chiazzata.


09.15

Comincia la seconda giornata! Si inizia con la squadra di Napoli – Federico II

I ragazzi sono alle prese con un bambina apatica, 7 anni, che non risponde agli stimoli, flaccida, pallida e con la pelle chiazzata. Il team inizia con la valutazione.

Napoli-Federico-matt


09.10

Ecco le ragazze di Roma Sant’Andrea !!! Cosa avete fatto ieri sera?

 


09.00

Terzo giorno, Varese si prepara!!

 


09.00

Ripartono le competizioni!!!

In bocca lupo a tutti i ragazzi!!!

 

Nuovo Marchio PSG 2018

10-settembre
11-settembre
12-settembre-mattina
12-settembre-pomeriggio
13-settembremattina
13-settembrepom
14-settembremattina
14-settembrepom
squadre